vuoi sostenermi?

«La mia indipendenza, che è la mia forza, implica la solitudine, che è la mia debolezza».

Questa frase, attribuita a Pier Paolo Pasolini, riassume bene la scelta dei miei ultimi anni. Per essere davvero indipendente nel sistema editoriale, è necessario affrontare la conseguente solitudine. Ma c’è un argine a questa solitudine, e sei tu che stai leggendo.

Dalla fine del 2022, insieme a Fabio Itri, ho immaginato un “lavoratorio”: un laboratorio di idee e spazio di lavoro condiviso. Perciò, se vuoi sostenermi, puoi sostenere il periodico bizzòlo.

Grazie mille.

Tiziana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...